INFORMATION
   
    giardino project, a cura di Giuseppe Amedeo Arnesano, è un luogo domestico del verde dedicato al confronto critico e politico nelle pratiche artistiche e curatoriali contemporanee. Un recinto urbano dove artisti e curatori si alterneranno come ospiti di una residenza estiva di tre giorni. 
Talk, site-specific e operazioni editoriali sono azione e strumento di un processo di indagine dedicato alle dinamiche culturali e alle arti visive, ripensate in una visione periferica e di provincia come quella di un paese del Sud d’Italia.


BIBLIOGRAFIA


ARCHIVIO



CONTACTS


MOOD GRAFICO E FOTOGRAFIA- Grazia Amelia Bellitta


PARTNERS


BIBLIOGRAFIA



R. Arnheim, Il potere del centro, traduzione di Angelica Tizzo, Abscondita, Milano 2016

R. Arnheim, pensiero visuale,  Mimesis Edizioni, Milano 2013

P. Ball, Colore. Una biografia, Edizioni Rizzoli, Milano 2007

N. Bourriaud, Estetica relazionale, Postmediabook, Milano 2010

V. Cazzato, M.Fagiolo, M.A.Giusti, Teatri di verzura: la scena del giardino dal Barocco al Novecento, Firenze, Edifir, 1993

G. Clément, Breve storia del giardino, Quodlibet, Macerata 2019

S. Colonna, La nascita del giardino rinascimentale nell’Hypnerotomachia Poliphili, Bollettino Telematico dell'Arte, 14 Maggio 2010, n. 562

M. Fagiolo dell’Arco, Parmigianino, «Peritissimo alchimista», Abscondita, Milano 2016

P. Grimal, L’arte dei giardini. Una breve storia, Feltrinelli, Milano- Roma 2018

R. Longhi, Proposte per una critica d’arte, prefazione di Giorgio Agamben, Portatori d’acqua, Pesaro 2014  

G. Masson, Giardini d’Italia (Titolo originale: Italian gardens, London, Thames and Hudson, 1961), Milano, Garzanti, 1961.

M. Mahdi, Le mille e una notte, a cura di Roberta Denaro, Feltrin

M. Montanari- V. Trione, Contro le mostre, Einaudi, Torino 2017

M. Pastoureau, Il piccolo libro dei colori, Ponte alle Grazie, Gruppo editoriale Mauri Spagnol, Milano 2008

A. Rodin, La lezione dell’antico, Abscondita, a cura di S. Esengrini, Milano 2016

L. Venturi, Storia della critica d’arte, Einaudi, Torino 2011